Portafoglio dei brevetti

L'innovazione si estende all'intero ecosistema Geotab e a molti elementi fondanti della piattaforma Geotab.

Tutela della proprietà intellettuale delle innovazioni Geotab

Un brevetto concesso da un ente pubblico è un indicatore esterno della capacità di un'azienda di fornire innovazioni nuove e utili. Tra gli altri indicatori esterni ci sono la gamma di tecnologie brevettate e i traguardi che l'azienda ha raggiunto nel corso del tempo. L'ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti è uno degli enti che ha concesso diversi brevetti a Geotab. I brevetti Geotab coprono molti aspetti dell'ecosistema Geotab, tra cui gli algoritmi, la tecnologia alla base dei dispositivi Geotab GO, il software per la gestione delle flotte MyGeotab e l’analisi aziendale.


Brevetti di Geotab

Fai clic su una delle seguenti categorie per visualizzare i brevetti


All

Un dispositivo telematico si interfaccia con un veicolo attraverso l'interfaccia fisica del cavo diagnostico. Una delle difficoltà è che le interfacce dei cavi diagnostici fisici dei veicoli non sono standardizzate e sono diverse da produttore a produttore. Questa tecnologia Geotab consiste in un singolo manicotto di montaggio del cavo adattabile a molte interfacce di cavi diagnostici fisici dei veicoli di diversi produttori, offrendo così un cavo universale per collegare dispositivi telematici.

Una rappresentazione accurata di un veicolo in movimento su un display computerizzato è una capacità importante di un sistema telematico. La comunicazione ottimizzata dei dati telematici è importante anche per la gestione delle spese di telecomunicazione. Tra i problemi da risolvere c’erano gli errori di posizione e le rappresentazioni irregolari e incoerenti del veicolo in movimento su un display computerizzato, risolti grazie alla comunicazione ottimizzata dei dati. Questa tecnologia innovativa Geotab fornisce rappresentazioni accurate di un veicolo in movimento con comunicazione ottimizzata dei dati utilizzando algoritmi di allineamento proprietari, in grado di rilevare e correggere potenziali disallineamenti attraverso un rendering adattivo calibrato del veicolo in movimento su un display computerizzato.

La comunicazione tra un dispositivo Geotab GO, un I/OX Geotab e il software MyGeotab con i dispositivi e la tecnologia del Marketplace associati consente l'espansione dell'ecosistema Geotab. Questa innovativa tecnologia Geotab stabilisce la modalità operativa di controllo della periferica e la successiva comunicazione tra diverse tecnologie di elaborazione dopo aver rilevato e identificato automaticamente ciascuna classe sconosciuta della tecnologia della periferica associata.

Gli accelerometri forniscono funzionalità importanti per qualsiasi sistema telematico. I dati dell'accelerometro possono essere utilizzati per identificare situazioni di funzionamento impegnativo di un veicolo quali accelerazione, frenata, sterzata, e indicazioni di una collisione. Le soglie appropriate dell'accelerometro sono quindi fondamentali per fornire indicazioni precise sul funzionamento in condizioni difficili o su una collisione del veicolo. Questa innovazione Geotab riceve, decodifica e analizza gli identificativi dei veicoli (VIN) per determinare la struttura, la configurazione e le opzioni specifiche associate al veicolo. Quindi, viene determinato il peso specifico di un veicolo per calcolare e stabilire in modo più accurato le soglie dell'accelerometro in base alle specificità di ciascun veicolo.

Una piattaforma aperta consente l'espansione dell'ecosistema Geotab e offre valore aggiunto grazie ai dispositivi e alle tecnologie del Marketplace. Una delle sfide che un'espansione comporta è la capacità di comunicare in tutto il sistema con molte tecnologie complesse diverse. Questa innovazione Geotab fornisce un sistema con un I/OX che configura automaticamente un'interfaccia multi-dispositivo per comunicare con diversi dispositivi e tecnologie connessi all'interfaccia. Questa innovazione stabilisce inoltre un protocollo di comunicazione nel sistema come comunicazione attiva diretta o comunicazione passiva indiretta tra i diversi componenti e dispositivi del sistema.

Il rilevamento di collisioni e l’identificazione di manovre in retromarcia sono caratteristiche importanti di un sistema telematico. Una delle sfide per l'identificazione precisa di una manovra in retromarcia è rappresentata dal sistema frenante antibloccaggio (ABS) che potrebbe interferire con il rilevamento e restituire una falsa manovra in retromarcia. Questa soluzione innovativa combina le soglie di velocità e le soglie dell'accelerometro per rilevare e segnalare con precisione eventuali manovre in retromarcia.

Un dispositivo telematico di bordo deve essere efficiente in termini di consumo di energia della batteria sia quando un veicolo non è in funzione sia quando comunica i dati. Alcune delle sfide per un funzionamento efficiente del dispositivo sono la riduzione del consumo energetico, il funzionamento e la comunicazione solo quando necessario. Questa soluzione innovativa fornisce un dispositivo di bordo con due modalità operative, una a risparmio energetico e una con funzionamento completo. Il dispositivo di bordo riduce al minimo il consumo energetico e la comunicazione o passa allo stato di funzionamento completo in base alla rilevazione di determinate condizioni operative del veicolo con una gerarchia di soglie di attivazione.

Riducendo al minimo le dimensioni dei pacchetti di comunicazione dati in un sistema telematico si evitano spese di comunicazione eccessive per i clienti. Tuttavia, vi sono alcune situazioni, come nel caso di collisioni, in cui è richiesta la comunicazione di dati più dettagliati per l'analisi post-collisione. Questa innovazione Geotab fornisce una modalità di acquisizione dati a bassa frequenza e una ad alta frequenza basate su un valore di soglia dell'accelerometro che indica eventi difficili o una collisione. La modalità a bassa frequenza riduce le spese di comunicazione, mentre la modalità ad alta frequenza fornisce maggiori dettagli quando richiesto in base a un particolare evento.

Riducendo al minimo le dimensioni dei pacchetti di comunicazione dati in un sistema telematico si evitano spese di comunicazione eccessive per i clienti. Una delle sfide consiste nel fornire dati di posizione sufficientemente dettagliati per soddisfare le esigenze aziendali e dei clienti, riducendo allo stesso tempo i costi di comunicazione dei dati. Questa innovazione fornisce una soluzione, registrando determinati dati di posizione del veicolo in base a soglie temporali e di posizione.

La comunicazione tra un dispositivo Geotab GO, un I/OX Geotab e il software MyGeotab con i dispositivi del Marketplace associati e altre tecnologie e dispositivi offre la possibilità di monitorare e registrare molti tipi di dati. Questa innovativa tecnologia Geotab fornisce un sistema per espandere un dispositivo Geotab GO per la comunicazione e la registrazione dei dati da tecnologie e dispositivi periferici aggiuntivi. È disponibile una modalità attiva per le tecnologie e i dispositivi periferici per monitorare e registrare direttamente i dati. È disponibile anche una modalità passiva per le tecnologie e i dispositivi periferici con capacità di controllo.

I dati telematici possono fornire informazioni aziendali più approfondite grazie all'analisi aziendale. I dati telematici grezzi devono essere trasformati in uno o più formati per consentire le successive query analitiche aziendali o l'elaborazione analitica. Alcune delle sfide per trasformare i dati telematici grezzi sono i tempi necessari per rendere disponibili le risorse, la scalabilità, la complessità dei carichi di dati e il bilanciamento dei carichi di dati. Questa innovativa tecnologia Geotab fornisce un sistema per separare i flussi di dati telematici grezzi in categorie di dati per scalare e bilanciare i carichi di dati e la disponibilità delle risorse. Una categoria di dati viene conservata senza alcuna trasformazione. Una seconda categoria di dati è quella dei dati da trasformare in cui i dati possono essere trasformati in dati integrati e aumentati. Un esempio di dati aumentati è la trasformazione delle coordinate di latitudine e longitudine nel nome di una via o un indirizzo. Un esempio di dati integrati è la trasformazione di dati specifici del veicolo nella velocità o nei giri motore del veicolo.

Una rappresentazione accurata di un veicolo in movimento su un display computerizzato è una capacità importante di un sistema telematico. La comunicazione ottimizzata dei dati telematici è importante anche per la gestione delle spese di telecomunicazione. Tra i problemi da risolvere c’erano gli errori di posizione e le rappresentazioni irregolari e incoerenti del veicolo in movimento su un display computerizzato, risolti grazie alla comunicazione ottimizzata dei dati. Questa tecnologia innovativa Geotab include una coppia di processi distribuiti. Un primo processo distribuito riconcilia la differenza tra il percorso effettivo del veicolo e il percorso virtuale del veicolo. Un secondo processo distribuito fornisce un rendering adattivo per fornire con precisione un'immagine grafica di un veicolo su una mappa computerizzata.

Una rappresentazione accurata di un veicolo in movimento su un display computerizzato è una capacità importante di un sistema telematico. La comunicazione ottimizzata dei dati telematici è importante anche per la gestione delle spese di telecomunicazione. Tra i problemi da risolvere c’erano gli errori di posizione e le rappresentazioni irregolari e incoerenti del veicolo in movimento su un display computerizzato, risolti grazie alla comunicazione ottimizzata dei dati. Questa tecnologia innovativa Geotab include una coppia di processi distribuiti. Un primo processo distribuito in un dispositivo mobile riconcilia la differenza tra il percorso effettivo del veicolo e il percorso virtuale del veicolo. Un secondo processo distribuito, in remoto dal dispositivo mobile, fornisce un rendering adattivo per fornire con precisione un'immagine grafica di un veicolo su una mappa computerizzata.

Gli accelerometri forniscono una funzionalità importante a qualsiasi sistema telematico. I dati dell'accelerometro possono essere utilizzati per identificare situazioni di utilizzo in condizioni impegnative di un veicolo quali accelerazioni, frenate brusche, sterzate e fornire indicazioni di una collisione. Le giuste soglie dell'accelerometro sono quindi fondamentali per fornire indicazioni precise sul funzionamento in condizioni impegnative o su una collisione. Questa innovazione Geotab riceve, decodifica e analizza un numero di identificativi dei veicoli (VIN) per determinarne la struttura, la configurazione e le opzioni specifiche. Quindi, viene determinato il peso di un veicolo specifico per calcolare e stabilire soglie dell'accelerometro più precise, calcolate in base alle caratteristiche uniche di ciascun veicolo.

Una piattaforma aperta consente l'espansione dell'ecosistema Geotab e offre valore aggiunto grazie ai dispositivi e alle tecnologie del Marketplace. Una delle sfide che un'espansione comporta è la capacità di comunicare in tutto il sistema con molte tecnologie complesse diverse. Questa innovazione Geotab fornisce un sistema con un I/OX che configura automaticamente un'interfaccia multi-dispositivo per comunicare con diversi dispositivi e tecnologie connessi all'interfaccia. Questa innovazione stabilisce inoltre un protocollo di comunicazione nel sistema come comunicazione attiva diretta o comunicazione passiva indiretta tra i diversi componenti e dispositivi del sistema.

Il rilevamento di collisioni e l’identificazione di manovre in retromarcia sono caratteristiche importanti di un sistema telematico. Una delle sfide per l'identificazione precisa di una manovra in retromarcia è rappresentata dal sistema frenante antibloccaggio (ABS) che potrebbe interferire con il rilevamento e restituire una falsa manovra in retromarcia. Questa soluzione innovativa combina le soglie di velocità del veicolo e le soglie dell'accelerometro per rilevare e segnalare con precisione eventuali manovre in retromarcia.

Un dispositivo telematico di bordo deve essere efficiente sia in termini di consumo di energia della batteria quando un veicolo non è in funzione sia quando comunica i dati. Alcune delle sfide per un funzionamento efficiente del dispositivo sono la riduzione del consumo energetico, il funzionamento e la comunicazione solo quando necessario. Questa soluzione innovativa fornisce un dispositivo di bordo con due modalità operative, una a risparmio energetico e una con funzionamento completo. Il dispositivo di bordo riduce al minimo il consumo energetico e la comunicazione o passa allo stato di funzionamento completo in base alla rilevazione di determinate condizioni operative del veicolo con una gerarchia di soglie di attivazione.

Riducendo al minimo le dimensioni dei pacchetti di comunicazione dati in un sistema telematico si evitano spese di comunicazione eccessive per i clienti. Tuttavia, vi sono alcune situazioni, come nel caso di collisioni, in cui è richiesta la comunicazione di dati più dettagliati per l'analisi post-collisione. Questa innovazione Geotab fornisce una modalità di acquisizione dati a bassa frequenza e una ad alta frequenza basate su un valore di soglia dell'accelerometro che indica eventi difficili o una collisione. La modalità a bassa frequenza riduce le spese di comunicazione, mentre la modalità ad alta frequenza fornisce maggiori dettagli quando richiesto in base a un particolare evento.

Riducendo al minimo le dimensioni dei pacchetti di comunicazione dati in un sistema telematico si evitano spese di comunicazione eccessive per i clienti. Una delle sfide consiste nel fornire dati di posizione sufficientemente dettagliati per soddisfare le esigenze aziendali e dei clienti, riducendo allo stesso tempo i costi di comunicazione dei dati. Questa innovazione fornisce una soluzione registrando determinati dati di posizione del veicolo in base a soglie temporali e di posizione.

I veicoli commerciali possono trovarsi a trasportare attrezzature necessarie all’attività. Tali attrezzature possono aver bisogno di determinate condizioni operative per evitare danni. Il trasporto di pacchi e merci con un veicolo commerciale può essere un’operazione delicata e soggetta a danni. Per la gestione della flotta può essere importante l'identificazione e il tracciamento di attrezzature, pacchi e merci per monitorare la loro presenza o assenza in un veicolo, come anche l’individuazione di eventuali anomalie che possono causare danni. Questa innovativa tecnologia Geotab consente di monitorare e tracciare i Bluetooth Beacon associati a veicoli, attrezzature, pacchi e merci. I Bluetooth Beacon possono fornire dati di accelerazione, temperatura, luce, pressione e di altri parametri. Questi dati possono essere elaborati per determinare condizioni difficili, pericolose o fuori limite.

La comunicazione tra un dispositivo Geotab GO, un I/OX Geotab e il software MyGeotab con i dispositivi e la tecnologia del Marketplace associati consente l'espansione dell'ecosistema Geotab. Questa innovativa tecnologia Geotab stabilisce la modalità operativa di controllo della periferica e la successiva comunicazione tra diverse tecnologie di elaborazione dopo aver rilevato e identificato automaticamente ciascuna classe sconosciuta della tecnologia della periferica associata.

La piattaforma aperta consente l'espansione dell'ecosistema Geotab e offre valore aggiunto grazie ai dispositivi e alle tecnologie del Marketplace. Una delle sfide che un'espansione comporta è la capacità di comunicare in tutto il sistema con molte tecnologie complesse diverse. Questa innovazione Geotab fornisce un sistema con I/OX che configura automaticamente un'interfaccia multi-dispositivo per comunicare con diversi dispositivi e tecnologie connessi all'interfaccia. Questa innovazione stabilisce inoltre un protocollo di comunicazione nel sistema come comunicazione attiva diretta o comunicazione passiva indiretta tra i diversi componenti e dispositivi del sistema.

I veicoli commerciali possono trovarsi a trasportare attrezzature necessarie all’attività. Tali attrezzature possono aver bisogno di determinate condizioni operative per evitare danni. Il trasporto di pacchi e merci con un veicolo commerciale può essere un’operazione delicata e soggetta a danni. Per la gestione della flotta può essere importante l'identificazione e il tracciamento di attrezzature, pacchi e merci per monitorare la loro presenza o assenza in un veicolo come anche l’individuazione di eventuali anomalie che possono causare danni. Questa innovativa tecnologia Geotab consente di monitorare e tracciare i Bluetooth Beacon associati a veicoli, attrezzature, pacchi e merci. I Bluetooth Beacon possono fornire dati di accelerazione, temperatura, luce, pressione e di altri parametri. Questi dati possono essere elaborati per determinare condizioni difficili, pericolose o fuori limite.

La comunicazione tra un dispositivo Geotab GO e un BUS del veicolo consente di monitorare e registrare i dati del veicolo. Una delle sfide che questa forma di comunicazione comporta è rappresentata dalle interferenze che impediscono o interrompono la comunicazione tra il dispositivo GO e il BUS del veicolo impedendo il monitoraggio e la registrazione dei dati del veicolo. Questa innovativa tecnologia Geotab fornisce un algoritmo che monitora le velocità di trasmissione dei messaggi di comunicazione e permette di stabilire soglie da monitorare ed evitare interferenze che ostacolano o interrompono la comunicazione.

Una rappresentazione accurata di un veicolo in movimento su un display computerizzato è una capacità importante di un sistema telematico. La comunicazione ottimizzata dei dati telematici è importante anche per la gestione delle spese di telecomunicazione. Tra i problemi da risolvere c’erano gli errori di posizione e le rappresentazioni irregolari e incoerenti del veicolo in movimento su un display computerizzato, risolti grazie alla comunicazione ottimizzata dei dati. Questa tecnologia innovativa Geotab include una coppia di processi distribuiti. Un primo processo distribuito riconcilia la differenza tra il percorso effettivo del veicolo e il percorso virtuale del veicolo. Un secondo processo distribuito fornisce un rendering adattivo per fornire con precisione un'immagine grafica di un veicolo su una mappa computerizzata.

Una rappresentazione accurata di un veicolo in movimento su un display computerizzato è una capacità importante di un sistema telematico. La comunicazione ottimizzata dei dati telematici è importante anche per la gestione delle spese di telecomunicazione. Tra i problemi da risolvere c’erano gli errori di posizione e le rappresentazioni irregolari e incoerenti del veicolo in movimento su un display computerizzato, risolti grazie alla comunicazione ottimizzata dei dati. Questa tecnologia innovativa Geotab include una coppia di processi distribuiti. Un primo processo distribuito in un dispositivo mobile riconcilia la differenza tra il percorso effettivo del veicolo e il percorso virtuale del veicolo. Un secondo processo distribuito, in remoto dal dispositivo mobile, fornisce un rendering adattivo per fornire con precisione un'immagine grafica di un veicolo su una mappa computerizzata.

Gli accelerometri forniscono funzionalità importanti per qualsiasi sistema telematico. I dati dell'accelerometro possono essere utilizzati per identificare situazioni di funzionamento impegnativo di un veicolo quali accelerazione, frenata, sterzata e indicazioni di una collisione. Una delle sfide consiste nel determinare la giusta soglia dell'accelerometro per i diversi tipi e configurazioni di veicoli. Questa innovazione Geotab riceve, decodifica e analizza gli identificativi dei veicoli (VIN) per determinare la struttura, la configurazione e le opzioni specifiche associate al veicolo, stabilendo la soglia dell'accelerometro appropriata per ciascun veicolo.

Una rappresentazione accurata di un veicolo in movimento su un display computerizzato è una capacità importante di un sistema telematico. La comunicazione ottimizzata dei dati telematici è importante anche per la gestione delle spese di telecomunicazione. Tra i problemi da risolvere c’erano gli errori di posizione e le rappresentazioni irregolari e incoerenti del veicolo in movimento su un display computerizzato, risolti grazie alla comunicazione ottimizzata dei dati. Questa tecnologia innovativa Geotab fornisce rappresentazioni accurate di un veicolo in movimento con comunicazione ottimizzata dei dati utilizzando algoritmi di allineamento proprietari, in grado di rilevare e correggere potenziali disallineamenti attraverso un rendering adattivo calibrato del veicolo in movimento su un display computerizzato.

L'espansione delle periferiche della piattaforma Geotab per includere altri dispositivi e tecnologie del Marketplace è una funzionalità importante del sistema telematico Geotab. Una considerazione importante per l'espansione delle periferiche è la disponibilità di una struttura tecnologica in grado di gestire i diversi dispositivi sconosciuti del futuro. Questo innovativo algoritmo rileva e identifica automaticamente la classe sconosciuta di periferiche e lancia la relativa inizializzazione per impostare la forma di comunicazione e la modalità di controllo per la periferica.

Il rilevamento di collisioni e l’identificazione di manovre in retromarcia sono caratteristiche importanti di un sistema telematico. Una delle sfide per l'identificazione precisa di una manovra in retromarcia è rappresentata dal sistema frenante antibloccaggio (ABS) che potrebbe interferire con il rilevamento e restituire una falsa manovra in retromarcia. Questa soluzione innovativa combina sia le soglie di velocità sia le soglie dell'accelerometro per rilevare e segnalare con precisione eventuali manovre in retromarcia.

Un dispositivo telematico di bordo deve essere efficiente sia in termini di consumo di energia della batteria quando un veicolo non è in funzione sia quando comunica i dati. Alcune delle sfide per un funzionamento efficiente del dispositivo sono la riduzione del consumo energetico, il funzionamento e la comunicazione solo quando necessario. Questa soluzione innovativa fornisce un dispositivo di bordo con due modalità operative, una a risparmio energetico e una con funzionamento completo. Il dispositivo di bordo riduce al minimo il consumo energetico e la comunicazione o passa allo stato di funzionamento completo in base alla rilevazione di determinate condizioni operative del veicolo con una gerarchia di soglie di attivazione.

Riducendo al minimo le dimensioni dei pacchetti di comunicazione dati in un sistema telematico si evitano spese di comunicazione eccessive per i clienti. Tuttavia, vi sono alcune situazioni, come una collisione, in cui è richiesta la comunicazione di dati più dettagliati per l'analisi post-collisione. Questa innovazione Geotab fornisce una modalità di acquisizione dati a bassa frequenza e una ad alta frequenza basate su un valore di soglia dell'accelerometro che indica eventi difficili o una collisione. La modalità a bassa frequenza riduce le spese di comunicazione, mentre la modalità ad alta frequenza fornisce maggiori dettagli quando richiesto in base a un particolare evento.

Riducendo al minimo le dimensioni dei pacchetti di comunicazione dati in un sistema telematico si evitano spese di comunicazione eccessive per i clienti. Una delle sfide consiste nel fornire dati di posizione sufficientemente dettagliati per soddisfare le esigenze aziendali e dei clienti, riducendo allo stesso tempo i costi di comunicazione dei dati. Questa innovazione fornisce una soluzione, registrando determinati dati di posizione del veicolo in base a soglie temporali e di posizione.

I dati telematici possono fornire informazioni aziendali più approfondite grazie all'analisi aziendale. I dati telematici grezzi devono essere trasformati in uno o più formati per consentire le successive query analitiche aziendali o l'elaborazione analitica. Alcune delle sfide per trasformare i dati telematici grezzi sono i tempi necessari per rendere disponibili le risorse, la scalabilità, la complessità dei carichi di dati e il bilanciamento dei carichi di dati. Questa innovativa tecnologia Geotab fornisce un sistema per separare i flussi di dati telematici grezzi in categorie di dati per scalare e bilanciare i carichi di dati e la disponibilità delle risorse. Una categoria di dati viene conservata senza alcuna trasformazione. Una seconda categoria di dati è quella dei dati da trasformare in cui i dati possono essere trasformati in dati integrati e aumentati. Un esempio di dati aumentati è la trasformazione delle coordinate di latitudine e longitudine nel nome di una via o un indirizzo. Un esempio di dati integrati è la trasformazione di dati specifici del veicolo nella velocità o nei giri motore del veicolo.