Vista su una strada di una metropoli con alcuni veicoli in circolazione

Geotab: un partner di fiducia per la condivisione dei dati OEM

Pubblicato il 16 novembre 2023 in OEM da Christoph Ludewig |  3 minuti di lettura


L'industria automobilistica si sta trasformando in un modo che, solo pochi anni fa, sarebbe stato impensabile. Il tradizionale modello "Motown", dominato dal motore a combustione interna, sta cedendo il passo a una nuova generazione di veicoli con a capo modelli del calibro di Tesla e Rivian.

In parallelo, operatori come Uber e Waymo stanno cambiando il nostro modo di viaggiare e il fulcro del loro cambiamento è rappresentato dai dati.

 

Tutto ciò che può diventare digitale lo diventerà: le passenger car, i furgoni o i camion non fanno eccezione. La transizione ai veicoli elettrici è in pieno svolgimento. Il Santo Graal dei veicoli autonomi, che operano indipendentemente dall'intervento umano, è finalmente alla nostra portata. 

 

Il fattore alla base di questa enorme trasformazione è la connettività. È essenziale collegare i veicoli a sistemi in grado di comprendere la strada e le condizioni circostanti, senza tralasciare la sicurezza del veicolo, non solo fisica, ma anche quella relativa ai dati generati in viaggio.

 

Questa trasformazione ha un significativo costo economico e richiede competenze, gran parte delle quali l'industria automobilistica non possiede. Quindi la tendenza sta cambiando anche in altri modi.

Presto, tutti i nuovi veicoli saranno dotati di connettività integrata direttamente in fabbrica. I produttori di veicoli (gli OEM) si stanno trasformando sempre più in società di software che non vendono più solo il prodotto fisico, ma si concentrano sui servizi digitali forniti a canoni fissi.

 

Consideriamo ad esempio il Supercharger di Tesla, disponibile a un costo aggiuntivo. Un report di Deloitte afferma chiaramente che i produttori di veicoli non possono più procrastinare: "se i produttori non apporteranno cambiamenti importanti al loro business, il 50%-60% dei profitti futuri potrebbe essere a rischio."1

 

È qui che Geotab entra in gioco.

Stiamo già collaborando con importanti leader del settore, come Renault, BMW, Stellantis, Mercedes-Benz, Daimler Trucks e molti altri ancora, per fornire servizi telematici ai nostri partner OEM. L'hardware è montato in fabbrica, ma le competenze necessarie per aggregare ed elaborare i dati di più marchi a livello di flotta non sono alla portata di tutte le case auto. Sviluppare le competenze necessarie in questo settore non è un obiettivo strategico, perché è molto più facile ed economico richiedere agli esperti nel settore della telematica, come Geotab, tali competenze.

 

L’intelligenza basata sui dati

 

In Geotab, elaboriamo più di 55 miliardi di punti dati ogni giorno, su oltre 4 milioni di veicoli connessi. Vantiamo più di 100 data analyst che lavorano per interpretare i dati dei clienti e applicarli alle flotte: questo perché i dati sono la nostra linfa vitale! 

 

In futuro, sappiamo che quasi tutte le auto saranno dotate di "connettività integrata in fabbrica". Secondo la società di analisi McKinsey, nel 2021, poco più del 50% dei veicoli usciti dalla catena di montaggio era dotato di un dispositivo di connettività. Le proiezioni mostrano che entro il 2030 questo valore salirà al 95%2. Questo ci fa capire che i sistemi OEM montati in fabbrica saranno la fonte di dati principale e che le applicazioni software saranno alla base della telematica del futuro. L'obiettivo per i produttori è commercializzare i dati nel modo migliore possibile, assicurandosi un flusso di entrate ricorrente. 

 

Per farlo, devono soddisfare le esigenze dei responsabili delle flotte. Hanno bisogno, quindi, di servizi telematici integrati per migliorare il costo totale di proprietà dell'intera flotta e per fornire un accesso ai dati affidabile e sicuro. Necessitano inoltre di insight facilmente consultabili tramite report e di analisi approfondite per rendere più efficienti le operazioni.

 

Ai responsabili delle flotte non interessa quale sia il sistema integrato nei loro veicoli, vogliono solo che i dati producano un valore aggiunto. Noi di Geotab possiamo estrarre tali informazioni direttamente dai veicoli dei vari produttori attraverso il cloud, con vantaggi diretti per il cliente che riceve un feed di dati ottimale anche in presenza di flotte miste plurimarca. Ecco perché lavoriamo direttamente con molteplici produttori come Renault, Mercedes-Benz, BMW, Daimler Trucks, ecc.

 

Uno scenario win-win per tutti

 

Gli OEM, dal canto loro, possono monetizzare e rendere redditizia la fornitura dei dati. Si tratta di uno scenario vincente sia per loro che per il responsabile della flotta e il fornitore di dati.

 

Per il cliente finale, i vantaggi dei sistemi telematici integrati in fabbrica sono notevoli. Possono semplicemente cliccare un pulsante su un veicolo per avviare i dispositivi telematici senza tempi di fermo, problemi logistici o costi aggiuntivi per l’hardware o l’installazione. Di conseguenza, avranno un accesso immediato a dati proprietari approfonditi sui movimenti della loro flotta. Gli stessi dispositivi OEM integrati saranno compatibili al 100%, a prova di manomissione e molto più difficili da rimuovere in caso di furto del veicolo. Questo renderà il monitoraggio dei movimenti del veicolo un requisito standard.  

 

Nel lungo periodo, le nostre relazioni con gli OEM del settore automobilistico diventeranno sempre più forti. La telematica sarà un accessorio "di serie" in qualsiasi veicolo, con una gamma estesa di opzioni in base al piano dati prescelto. 

 

I veicoli e le flotte hanno bisogno di approfondimenti e analisi per soddisfare le loro esigenze, e hanno bisogno di esperti in grado di aiutarli in questo. 

 

Senza i dati, i responsabili delle flotte non possono avere una visuale completa di ciò che è necessario fare e come farlo: la telematica diventerà quindi parte integrante della loro strategia per ottimizzare le prestazioni e il business a tutto tondo.

  1. Strumento di simulazione per il mercato globale della mobilità automobilistica Deloitte (in inglese)
  2. Report McKinsey (in inglese): Unlocking the full life-cycle value from connected-car data.

Se ti è piaciuto questo post, faccelo sapere!


Dichiarazione di non responsabilità

I blog post di Geotab hanno l’obiettivo di fornire informazioni e stimolare la discussione su argomenti di interesse per la comunità telematica. Geotab non intende fornire consulenza tecnica, professionale o legale attraverso tali post. Nonostante sia stato fatto il possibile per garantire che le informazioni contenute siano puntuali e accurate, sono comunque possibili errori e omissioni, e le informazioni qui riportate potrebbero risultare non aggiornate con il passare del tempo.

Iscriviti al blog di Geotab

Segui ogni mese le notizie e i suggerimenti più importanti dal settore flotte. Puoi cancellare l'iscrizione al blog in qualsiasi momento.

Altri post che potrebbero piacerti

Una fila di macchine parcheggiate lungo una strada alberata in città

Veicoli connessi tramite gli OEM: i vantaggi per flotte a noleggio e in leasing

Cerchi una soluzione tecnologica per migliorare i processi di gestione della flotta? La telematica integrata in fabbrica potrebbe essere la scelta giusta per la tua flotta. In questo blog post esamineremo i numerosi vantaggi che offre, specificamente per le flotte a noleggio e in leasing.

19 settembre 2023

Interno di un veicolo parcheggiato con i cavi a vista

Parola agli installatori certificati di Geotab: AG Tech

All'interno dell'ecosistema di Geotab ci sono partner autorizzati, partner Marketplace ma anche gli installatori autorizzati, che svolgono un ruolo prezioso nel momento in cui ricevono la richiesta di installazione di uno o più dispositivi e accessori Geotab. Oggi conosciamo l'azienda AG Tech.

17 agosto 2023

Camion su strada con immagine del device GO9 collegato

GO9: il dispositivo telematico più potente sul mercato acquistabile su Order Now

Questo dispositivo di nona generazione, acquistabile da oggi tramite Order Now, ha al suo interno un potente processore a 32 bit, è dotato di un giroscopio e di un accelerometro avanzati, oltre ad un modulo GNSS di navigazione satellitare.

10 luglio 2023

Immagine concettuale sul machine learning

15 consigli per implementare una piattaforma telematica resiliente

I veicoli connessi offrono nuovi vantaggi, ma pongono anche diverse sfide di sicurezza informatica. Scopri le nostre 15 raccomandazioni sulla sicurezza per le piattaforme telematiche.

9 giugno 2023