Immagine del mondo connesso vista dallo spazio

La nuova era nel mondo del noleggio veicoli: le novità del settore

Pubblicato il 4 dicembre 2018 in Leasing & Renting da Ivan Lequerica |  5 minuti di lettura


Scopri in che modo la telematica consente alle aziende di noleggio veicoli di avere successo.

Siamo all'alba di un nuovo paradigma della mobilità. Chi vive in città può scegliere tra infinite possibilità di trasporto: vehicle sharing, trasporto a chiamata, scooter, bicicletta e molto altro. Alcuni OEM affermano di non essere più produttori di auto ma fornitori di soluzioni per la mobilità (in inglese). 

Questo scenario in continua evoluzione rappresenta un'opportunità unica per le aziende del settore del noleggio per crescere e diventare protagoniste, perché dispongono del canale, del marchio e del rapporto diretto con i clienti finali che sono elementi necessari per avere successo nell'odierno mondo dei veicoli connessi.

Utilizzo dei dati telematici per la strategia Connected Vehicle

Le principali aziende di noleggio hanno implementato un piano di Connected Vehicle grazie ai numerosi vantaggi offerti dalle soluzioni telematiche. Nella maggior parte dei casi, si avvicinano alle soluzioni telematiche con due principali obiettivi:

  1. Ottimizzare le sfide negli attuali canali operativi e di commercializzazione
  2. Prepararsi a nuovi scenari di monetizzazione e modelli di business basati sui dati raccolti tramite la telematica

Le aziende di noleggio solitamente seguono due linee operative: B2B (business-to-business) e B2C (business-to-consumer). Nel B2B, noleggiano veicoli ad altre aziende. Nel B2C, generalmente noleggiano veicoli a clienti finali. Il modello B2B normalmente implica periodi di noleggio più lunghi, e i vantaggi dell'uso della telematica sono simili a quelli del settore del leasing e della gestione delle flotte.

 

Geotab sta aiutando le aziende di noleggio di tutto il mondo a migliorare i processi chiave del ramo B2C. Grazie al lavoro congiunto con i nostri principali clienti, possiamo fornire una stima del ritorno sugli investimenti (ROI), ovvero un'analisi quantitativa del costo che un'azienda di noleggio può risparmiare utilizzando una soluzione telematica completa, in grado di ottenere informazioni di qualità tramite una piattaforma aperta.

Miglioramento delle operazioni di noleggio

Un'azienda di noleggio presenta una moltitudine di processi che possono essere raggruppati in due categorie, in base allo stato del veicolo: noleggiato e non noleggiato. "Noleggiato" indica il periodo in cui il veicolo viene noleggiato da un cliente: inizia quando un conducente noleggia il veicolo e termina quando lo restituisce e riceve la fattura. Nello stato "non noleggiato", il veicolo non genera ricavi e l'obiettivo è ottimizzare tutti i processi, da quando il conducente restituisce il veicolo fino a quando sarà pronto per essere noleggiato nuovamente. Nel complesso, l'obiettivo è rendere il processo efficiente in termini di costi ma anche di durata.

 

Il ROI derivante dall'utilizzo della telematica dipende in larga misura dall’automatizzazione e dai dati utilizzati. Di seguito sono riportati diversi casi d'uso che illustrano il valore della telematica per il settore del noleggio.

Casi d'uso della telematica per le aziende di noleggio

Noleggiato: carburante consumato dai clienti

La maggior parte delle aziende addebita il carburante ai clienti in base a un'ispezione visiva del veicolo, con un livello di precisione molto basso. Questa pratica è scorretta nei confronti dei clienti e può causare reclami e un'esperienza cliente insoddisfacente, così come una potenziale perdita di ricavi derivanti dal carburante.

Raccogliendo i dati del motore con una soluzione di tracciamento diagnostico dei veicoli (in inglese) come quella di Geotab, le aziende di noleggio possono raccogliere dati accurati dal sensore del serbatoio. Questo permette di aumentare i ricavi, potendo addebitare il carburante che non veniva fatturato in precedenza, migliorando al contempo la soddisfazione del cliente e promuovendo politiche di correttezza.

 

Noleggiato: chiusura del contratto

La restituzione di un'auto, ad esempio, è in molte occasioni un processo complesso e non efficiente che causa ritardi per il cliente ed è costoso per l'azienda di noleggio. In genere, un operatore esegue un'ispezione visiva del veicolo, valutando potenziali danni, contachilometri e livello del carburante. Il controllo del veicolo e l'emissione della ricevuta potrebbero richiedere da pochi minuti a un'ora.

Tutte queste attività possono essere automatizzate con un sistema telematico che fornisce informazioni su carburante, contachilometri ed eventuali danni. L'automatizzazione del processo di raccolta dei dati consente ai dipendenti di dedicare il proprio tempo ad altre attività che aggiungono valore all'azienda.

 

Noleggiato: posizione del veicolo in caso di emergenza

In caso di un'eventuale collisione, i conducenti possono essere confusi su come procedere. La capacità di rilevare non solo le collisioni tra veicoli ma anche i guasti, estraendo i dati dall'accelerometro del dispositivo telematico o dai codici di guasto (DTC), consente al team addetto alle operazioni di noleggio di gestire la situazione in modo efficiente. Dalla prima segnalazione di incidente (FNOL), gli operatori possono guidare i clienti e chiamare le unità di soccorso o inviare un nuovo veicolo per sostituire quello danneggiato.

 

Inoltre, in alcuni paesi si registra un un rischio più elevato di furto di veicoli. La possibilità di visualizzare la posizione in tempo reale può aiutare a recuperare il veicolo prima che venga portato in un altro paese. Una soluzione telematica consente di risparmiare tempo e di ottimizzare le risorse che si occupano di questi problemi significativi, con conseguente aumento dei tempi di disponibilità del veicolo.

 

Non noleggiato: uso del veicolo

Le aziende di noleggio si impegnano a rendere le operazioni per i veicoli non noleggiati il più rapide possibile. Inoltre, cercano di ridurre al minimo il periodo in cui il veicolo non è noleggiato, poiché non produce alcun reddito. L'obiettivo è quello di essere efficienti e snellire altre attività, come il lavaggio, il rifornimento e la riparazione del veicolo.

Con l'aiuto dei dati telematici, è possibile ridurre i viaggi non autorizzati da parte dei dipendenti. Il controllo di questo aspetto contribuisce inoltre al risparmio di carburante e all'ottimizzazione dei programmi di manutenzione e riparazione, aumentando la produttività del veicolo (il che a sua volta significa maggiore efficienza in stato Noleggiato).

 

Non noleggiato: comportamento di guida

Sfortunatamente, i danni al veicolo possono verificarsi anche quando la vettura non è noleggiata. La gestione dei veicoli da parte dei dipendenti comporta un certo livello di rischio, in quanto non sempre esiste un modo semplice per controllare gli eventi sconvenienti. Tuttavia, la conoscenza del comportamento del conducente può contribuire a ridurre al minimo il rischio di collisione o di multe. Ciò consente di ridurre i premi assicurativi e i costi di manutenzione promuovendo al contempo un ambiente più sicuro per i dipendenti: obiettivo importante per i team Sicurezza e Salute di ogni azienda.

 

Gestione scorte 
La capacità di ottenere il numero di identificazione del veicolo (VIN) da una soluzione telematica avanzata consente alle aziende di noleggio di automatizzare la localizzazione dei veicoli in base a marca e modello. Ciò facilita la gestione dei veicoli tra diverse sedi, soprattutto nel caso in cui un cliente richieda un modello specifico per il noleggio. Questo caso d'uso fornisce inoltre informazioni aziendali utili per la gestione veicolo noleggiato in termini di utilizzo della flotta e del flusso di veicoli tra diverse sedi, ad esempio modelli noleggiati per lunghe percorrenze e restituiti in uffici lontani o persino in altri Paesi.

 

Gestione della manutenzione

La manutenzione è una parte significativa delle operazioni. Oltre alle implicazioni per la sicurezza, i costi di manutenzione possono diventare molto elevati per un'azienda. Ad esempio, i responsabili della flotta possono accedere in tempo reale alle informazioni diagnostiche, inclusi i codici di guasto (DTC), gli avvisi relativi alla pressione degli pneumatici o al malfunzionamento della batteria. Inoltre, queste informazioni facilitano la comprensione della gravità di un problema e la pianificazione delle date di riparazione più congeniali.

Con la quantità di veicoli gestita dalle grandi aziende di autonoleggio, l’utilizzo dei big data e l’apprendimento automatico possono portare alla manutenzione predittiva, comprendendo quali parti o modelli hanno maggiori probabilità di guasti in base a un determinato utilizzo (ore di funzionamento del motore o chilometri percorsi). Gestire questi potenziali problemi in anticipo aumenta i tempi di disponibilità complessivi dei veicoli.

 

Remarketing: valore residuo del veicolo

Dopo un determinato periodo, le società di noleggio vendono i veicoli o li restituiscono agli OEM. In entrambi i casi, esiste un momento ottimale per ritirare i veicoli dalle operazioni di noleggio in base all'uso e al chilometraggio. Identificando la deviazione del chilometraggio in determinati veicoli e facendo ruotare quelli più utilizzati, le aziende possono abbinare il cliente giusto al veicolo giusto.

Conclusione

Questi casi d'uso permettono alle società di noleggio di comprendere appieno il potenziale che la telematica offre alle loro attività. Gli studi condotti da Geotab con i noleggiatori indicano che il ROI, tenendo conto di tutti gli scenari, può portare ad un risparmio mensile di oltre 20€ (o 23 $) per veicolo. Inoltre, la grande quantità di dati che è possibile raccogliere per ogni veicolo offre un'opportunità unica di raggiungere nuovi flussi di entrate, monetizzando le informazioni rilevanti nel settore e aumentando la fidelizzazione dei clienti offrendo loro un'esperienza migliore. 

 

Per ulteriori informazioni e per richiedere una demo, contattaci qui.


Se ti è piaciuto questo post, faccelo sapere!


Dichiarazione di non responsabilità

I blog post di Geotab hanno l’obiettivo di fornire informazioni e stimolare la discussione su argomenti di interesse per la comunità telematica. Geotab non intende fornire consulenza tecnica, professionale o legale attraverso tali post. Nonostante sia stato fatto il possibile per garantire che le informazioni contenute siano puntuali e accurate, sono comunque possibili errori e omissioni, e le informazioni qui riportate potrebbero risultare non aggiornate con il passare del tempo.

Iscriviti al blog di Geotab

Segui ogni mese le notizie e i suggerimenti più importanti dal settore flotte. Puoi cancellare l'iscrizione al blog in qualsiasi momento.

Altri post che potrebbero piacerti

Ciclista in giacca e cravatta a passeggio a Bologna

Nuovi limiti di velocità nei centri città in Italia: l’impatto urbano e il ruolo della telematica

Le città italiane stanno vivendo una vera e propria rivoluzione della mobilità urbana, con l'introduzione di nuovi limiti di velocità (e quindi di energia cinetica) nei centri storici.

9 febbraio 2024

Vista su una strada di una metropoli con alcuni veicoli in circolazione

Geotab: un partner di fiducia per la condivisione dei dati OEM

L'industria automobilistica si sta trasformando in un modo che, solo pochi anni fa, sarebbe stato impensabile. Il tradizionale modello "Motown", dominato dal motore a combustione interna, sta cedendo il passo a una nuova generazione di veicoli con a capo modelli del calibro di Tesla e Rivian.

16 novembre 2023

Una fila di macchine parcheggiate lungo una strada alberata in città

Veicoli connessi tramite gli OEM: i vantaggi per flotte a noleggio e in leasing

Cerchi una soluzione tecnologica per migliorare i processi di gestione della flotta? La telematica integrata in fabbrica potrebbe essere la scelta giusta per la tua flotta. In questo blog post esamineremo i numerosi vantaggi che offre, specificamente per le flotte a noleggio e in leasing.

19 settembre 2023

Interno di un veicolo parcheggiato con i cavi a vista

Parola agli installatori certificati di Geotab: AG Tech

All'interno dell'ecosistema di Geotab ci sono partner autorizzati, partner Marketplace ma anche gli installatori autorizzati, che svolgono un ruolo prezioso nel momento in cui ricevono la richiesta di installazione di uno o più dispositivi e accessori Geotab. Oggi conosciamo l'azienda AG Tech.

17 agosto 2023