Skip to main content

Veicolo nero con logo Cabify su un fianco

Vecttor (Grupo Cabify) verso le emissioni 0: ecco come migliora le operazioni dei suoi 3000 veicoli

Pubblicato il 15 marzo 2024

Veicolo nero con logo Cabify su un fianco

Cabify è un'azienda spagnola che opera nel campo della multi-mobilità. La sua attività si incentra sul trasporto urbano di passeggeri in veicoli con conducente e la sua piattaforma offre anche taxi, noleggio di moto elettriche e servizi di car sharing. Fornisce inoltre un servizio di consegne per privati.

 

Grupo Cabify è un'azienda in costante espansione. Le stime finanziarie iniziali mostrano che il volume delle attività globali nel 2022 è stato superiore del 24% rispetto a quello del 2019 e del 32% rispetto al 2021. Inoltre, grazie all'ingresso di nuovi azionisti, ha ottenuto finanziamenti importanti mirati ad accelerare il suo piano strategico di crescita economica e mobilità sostenibile, per un importo pari a 110 milioni di dollari, che si aggiunge al prestito concesso dalla Banca europea per gli investimenti (BEI) per l'elettrificazione della flotta. Grazie a questi investimenti, l'azienda prevede di triplicare i profitti nei prossimi 3 anni e di espandere la propria quota di mercato nei Paesi in cui opera. Tra gli altri progetti, infatti, sta pianificando di aprire sedi in oltre 25 città dell'America Latina e della Spagna.

 

All’interno del gruppo, Vecttor è un'azienda controllata Cabify che gestisce le licenze VTC (veicoli a noleggio) in Spagna. Dopo un momento di arresto legato alla pandemia, la loro crescita è stata esponenziale e ha raggiunto oltre 3.000 licenze VTC, diventando l'azienda di riferimento nel settore in termini di assunzioni e qualità delle operazioni. Tutti i veicoli Vecttor (la cui flotta comprende veicoli elettrici e le uniche quattro auto a idrogeno utilizzate in Spagna come veicoli a noleggio) forniscono il servizio attraverso l'app Cabify nelle cinque città seguenti: Madrid, Malaga, Barcellona, Siviglia e Valencia.

 

La sfida: impiego ottimizzato dei veicoli

 

Per i mobility manager di Vecttor, la sfida più impegnativa è quella di migliorare le operazioni della flotta. Fin dall'inizio, hanno fatto affidamento sulla tecnologia telematica come strumento per massimizzare le prestazioni dei veicoli, ottimizzando ogni chilometro percorso, riducendo al minimo i tempi di inattività e garantendo efficienza e sicurezza in ogni viaggio.

 

Riduzione dei "tempi di spostamento a veicolo vuoto"

 

Per Vecttor era fondamentale ottenere maggiori informazioni sui tempi di utilizzo dei loro veicoli, per questo una delle maggiori sfide affrontate dall'azienda è stata quella di identificare e ridurre al minimo i tempi di inattività, ovvero i viaggi senza passeggeri o consegne da fare. 

In questo scenario, la disponibilità di dati dettagliati consentirebbe di ottimizzare il raggio d'azione di ciascun veicolo e ridurre il tempo di attesa dei passeggeri. 

 

Riduzione del consumo di carburante e delle emissioni

 

Con migliaia di veicoli in movimento, è essenziale ridurre il consumo di carburante e le emissioni inquinanti. Questa è stata un'altra sfida affrontata da Vecttor e dal Grupo Cabify, che nel 2018 è diventata la prima piattaforma del settore a raggiungere l'azzeramento delle emissioni. Da allora, l'azienda è riuscita a compensare le sue emissioni globali e quelle dei passeggeri, in linea con l'impegno assunto su base annuale e in conformità al Global Compact delle Nazioni Unite.

Per raggiungere questo obiettivo di sostenibilità, Vecttor aveva bisogno della giusta tecnologia in grado di offrire all'azienda tutte le informazioni di cui aveva bisogno sulle attività dei veicoli.

 

Maggiore sicurezza dei conducenti e dei passeggeri

 

La sicurezza dei conducenti e dei passeggeri è una priorità per Vecttor. Per questo motivo, la terza sfida dell’azienda è stata quella di comprendere i modelli di guida dei suoi dipendenti al fine di ridurre le abitudini pericolose e stabilire piani di formazione adeguati. 

Grazie alle informazioni ricavate, sono stati in grado di mitigare le situazioni pericolose, riconoscere le motivazioni alla base degli incidenti e persino adattare i corsi di formazione ai problemi più comuni riscontrati in questi modelli di guida. 

Le soluzioni

Riduzione dei "tempi di spostamento a veicolo vuoto"

 

Con l'obiettivo di ridurre i tempi di attesa e garantire maggiore produttività ed efficienza alla propria flotta, Vecttor ha scelto il dispositivo Geotab GO9 per integrare, migliorare e aiutare i clienti a comprendere le informazioni ottenute dalla piattaforma Cabify.

La tecnologia Geotab raccoglie i dati sul tempo di spostamento dei veicoli insieme alle ore in cui il conducente è connesso all'app, e consente di estrapolare le ore di lavoro effettive di ciascun conducente al netto dei tempi di riposo o i viaggi di ritorno al deposito.

Con la piattaforma di geolocalizzazione di Geotab, gli esperti di Vecttor possono analizzare i percorsi e ottimizzare i viaggi, assicurandosi che ogni veicolo si trovi nella posizione migliore per garantire tempi minimi di attesa per i passeggeri e percorsi più rapidi per i conducenti.

 

Riduzione del consumo di carburante e delle emissioni

 

Per conseguire il suo obiettivo di riduzione del consumo di carburante e delle emissioni, Vecttor scommette sulla tecnologia Geotab. Tale tecnologia ha permesso all'azienda di avere entrambi i parametri sotto controllo grazie alle informazioni raccolte dai dispositivi installati nei veicoli. "In questo modo, abbiamo individuato e risolto picchi di consumo anomali e comportamenti di guida pericolosi e non efficienti" spiega Manuel Delgado, CIO di Vecttor (Grupo Cabify).

 

Vecttor dispone attualmente di una flotta di veicoli elettrici connessi alla piattaforma Geotab anche senza dispositivi GO fisicamente installati al loro interno, il tutto grazie alla tecnologia Cloud-to-cloud.

 

Per quanto concerne i piani futuri, Cabify si è prefissata di raggiungere l'azzeramento delle emissioni entro il 2025 in Spagna ed entro il 2030 America Latina, per tutti i viaggi prenotati tramite l'app. "Il nostro intento, entro la fine di quest'anno, è quello di ottimizzare i veicoli elettrici che includeremo nella flotta", afferma Manuel. “Per questo stiamo sviluppando un progetto per ottimizzare i percorsi che assicura che, qualora un veicolo elettrico ne abbia bisogno, nelle vicinanze sia sempre presente una stazione di ricarica riservata all'azienda”. 

 

Maggiore sicurezza dei conducenti e dei passeggeri

 

La tecnologia di Geotab è stata impiegata da Vecttor anche per la sicurezza. In tal senso, insieme all'efficienza e all'ottimizzazione, una delle funzionalità del dispositivo GO che Vecttor sta sfruttando di più è la ricostruzione delle collisioni. 

 

"Questa funzione ci è molto utile perché ci consente di capire le dinamiche legate alle collisioni", spiega Manuel Delgado. 

 

Grazie a queste informazioni, il team Vecttor può fornire dati dettagliati alle compagnie di assicurazione come prova degli eventi e delle circostanze che hanno determinato incidenti in cui sono rimasti coinvolti i veicoli aziendali.

Risultati

Come già specificato, una delle principali sfide che Vecttor stava affrontando era quella di ridurre i tempi di inattività dei veicoli, ossia i viaggi senza passeggeri o consegne da fare. La tecnologia Geotab ha permesso a Vecttor di disporre delle informazioni necessarie per ottimizzare il servizio. Il dispositivo GO offre a Vecttor dati completi e precisi, ad esempio sulle distanze percorse o sulla cronologia dei viaggi. Anche se il veicolo è parcheggiato in una struttura sotterranea o in un garage, la funzionalità di tracciamento GPS e il sistema telematico sono in grado di registrare i dati al minimo movimento. 

 

Attraverso queste informazioni e le analisi ottenute dalla piattaforma di Cabify, Vecttor ha potuto estrapolare il tempo di guida effettivo dei veicoli, e ciò ha consentito di ottimizzare i percorsi e ridurre il consumo di carburante del 2-3% per ogni veicolo. Di conseguenza, si stima un risparmio compreso tra i 14.000 e i 18.000 litri di carburante al mese, il che significherebbe un risparmio potenziale di oltre € 200.000 all'anno di carburante. 

Ma non è tutto! In linea con il suo impegno per l'ambiente, Vecttor aveva altri obiettivi per la flotta: la riduzione del consumo di carburante e delle emissioni di CO2 rilasciate nell'atmosfera. Anche in questo caso, la tecnologia di Geotab ha consentito all'azienda di ridurre le emissioni di CO2 di oltre 20 tonnellate l'anno, aiutandola a progredire nei suoi obiettivi di sostenibilità. 

 

Per fornire ai propri clienti il miglior servizio possibile, Vecttor ha fatto della sicurezza uno dei suoi obiettivi principali. In tal senso Geotab offre all'azienda dati dettagliati sui comportamenti di guida (accelerazione, frenata, sterzata e non solo). Ad oggi, sono stati segnalati oltre 2.000 alert di accelerazione brusca, oltre 500 alert di luci accese e altri 400 alert di frenata.

 

Le soluzioni Geotab, grazie agli algoritmi brevettati e all'accelerometro GO, consentono a Vecttor di ricostruire accuratamente ogni potenziale incidente e di determinare le responsabilità, migliorando la sicurezza anche per i passeggeri. 

 

Profilo del cliente

Nome del cliente:

Vecttor (Grupo Cabify)

Settore:

Veicoli a noleggio

Tipologia di veicoli:

Passenger car

Dimensione della flotta:

3000

Altre storie

Immagine dall'alto della città di Barcellona

Niza Cars: una flotta multimarca connessa, senza necessità di installare dispositivi telematici

Niza Cars è diventata un’opzione di noleggio auto affidabile e conveniente per chi cerca un’esperienza di viaggio di massimo livello. Lato connettività, si sono affidati a Geotab e alla telematica attraverso gli OEM.

27 febbraio 2024

Riders for Health

I dispositivi GO aiutano Riders for Health a garantire assistenza sanitaria alle comunità africane

Riders for Health (Riders) è un'impresa sociale africana, leader mondiale nella gestione e manutenzione dei veicoli per le organizzazioni impegnate nel campo sanitario. Il suo obiettivo è creare un mondo in cui l'assistenza sanitaria possa raggiungere tutti, ovunque.

6 febbraio 2023

Logo SBB AG con sfondo macchina elettrica in ricarica

SBB AG elettrifica la propria flotta per contribuire a raggiungere la neutralità climatica

Grazie alla soluzione EVSA di Geotab, SBB AG ha avviato il processo di elettrificazione della propria flotta per raggiungere i suoi obiettivi climatici.

22 aprile 2022

quattro auto verdi elettriche del gruppo PepsiCo

PepsiCo TR promuove la sicurezza della flotta come elemento centrale delle sue attività con Geotab

PepsiCo è una delle aziende leader a livello mondiale nell’industria alimentare e opera in Nord America, Europa, America Latina, APAC (Asia-Pacifico), e AMESA (Africa, Medio Oriente e Asia meridionale).

9 maggio 2024

Sei pronto a ottimizzare la tua flotta?

Vogliamo mostrarti quanto è facile utilizzare la nostra piattaforma web MyGeotab e il dispositivo GO per gestire la tua flotta.
View last rendered: 05/23/2024 15:49:03