Analisi della temperatura per l'autonomia dei veicoli elettrici

Scopri come le temperature calde e fredde influiscono sull'autonomia dei veicoli elettrici.

In che modo le temperature estreme influiscono sull'autonomia di un veicolo elettrico?

La distanza percorribile con una sola carica varia da temperatura a temperatura. Ciò è dovuto al fatto che i sistemi di riscaldamento o raffreddamento del veicolo sono alimentati dalla stessa batteria. Dopo aver analizzato 4.200 veicoli elettrici connessi e 5,2 milioni di viaggi, Geotab ha dimostrato l'impatto della temperatura sull'autonomia quotidiana dei veicoli elettrici. La comprensione dell'autonomia prevista contribuisce a garantire la disponibilità del più veicolo adatto, in qualsiasi temperatura.


Un'auto che si muove lungo un grafico per mostrare la lunghezza dell'intervallo in base alla temperatura.

Sapevi che la temperatura ideale per i veicoli elettrici è 21,5 °C (70 °F)?

La nostra analisi mostra che la temperatura ideale per ottenere il massimo da un veicolo elettrico è 21,5 °C (70 °F). A questa temperatura, i veicoli elettrici raggiungono in media il 115% della loro autonomia nominale. Più la temperatura è superiore o inferiore a quella ottimale, più l'autonomia si riduce.


Vuoi provarlo?

Per utilizzare lo strumento di analisi della temperatura per l'autonomia dei veicoli elettrici, seleziona innanzitutto il modello, l'anno e le dimensioni della batteria del veicolo. Quindi, è sufficiente far scorrere la barra della temperatura per vedere l'impatto sull'autonomia.

Il numero indicato in blu corrisponde all'autonomia media prevista alla temperatura selezionata per il veicolo in questione. Le linee rosse e verdi indicano la distribuzione dell'autonomia peggiore e migliore (10° e 90° percentile).

Seleziona "deterioramento della batteria" per tenere conto della perdita di capacità nel tempo (altrimenti l'autonomia visualizzata è per quel modello di veicolo quando è nuovo).


Curva dell'autonomia in funzione della temperatura e migliori e peggiori prestazioni

La nostra curva dell'autonomia si basa sull'efficienza media di tutti i viaggi dei veicoli connessi, rilevata a una determinata temperatura. I viaggi più e meno efficienti (o l'autonomia migliore e peggiore) a una determinata temperatura sono dovuti a una combinazione di fattori esterni che influenzano l'efficienza del veicolo, tra cui terreno, velocità, abitudini del conducente, lunghezza del viaggio e condizioni di partenza.

Questo strumento verrà aggiornato periodicamente con l'aumento dei dati raccolti e analizzati.

Ulteriori informazioni su come la temperatura influisce sull'autonomia e su come ridurre al minimo la perdita di autonomia sono disponibili nel nostro blog post (in inglese).

Gamma del mondo reale vs gamma nominale rated

Sei pronto a passare alla mobilità elettrica?

Scopri quanto è semplice utilizzare il nostro software web e i dispositivi telematici per la gestione della flotta di veicoli EV e PHEV.