Foresta vista dall'alto con simboli riferiti alla sostenibilità.

Il trasporto sostenibile delle aziende: i temi discussi nella conferenza COP26

Pubblicato il 2 dicembre 2021 in Sostenibilità da Inshaal Badar |  5 minuti di lettura


L'intervento di Geotab durante il Sustainable Innovation Forum (SIF) delle Nazioni Unite in occasione della conferenza COP26.

La partecipazione di Geotab al Sustainable Innovation Forum tenutosi durante la COP26 si è focalizzata sulla necessità di stringere partnership in grado di avere un impatto positivo sul clima nel mondo. 

 

Durante la conferenza COP26, Geotab ha avuto l'opportunità di partecipare al Sustainable Innovation Forum (SIF) , un incontro che riunisce capi di stato e partner multilaterali, leader aziendali, investitori e organizzazioni senza scopo di lucro nel dialogo sul cambiamento climatico avviato dalle Nazioni Unite, con l'obiettivo di collaborare al raggiungimento delle emissioni zero. 

 

I temi principali trattati sono stati la capacità di adattarsi e la necessità di innovazione. Durante la discussione, il trasporto sostenibile si è distinto come aspetto cruciale per contrastare il cambiamento climatico e, poiché la sostenibilità è per Geotab uno dei principali pilastri dell'innovazione, è stato  per noi essenziale  partecipare a quest'evento.

Informazioni sulla conferenza COP26

Da oltre trent'anni, i leader di tutto il mondo si riuniscono con il sostegno delle Nazioni Unite (ONU) per discutere questioni di prioritaria importanza, ad esempio il cambiamento climatico. Con l'acronimo COP si intende la "Conference of the Parties", ossia la Conferenza delle Parti, che quest'anno ha segnato il 26° vertice annuale.

L'obiettivo di questa conferenza era discutere della più grande minaccia che attualmente affligge il pianeta: la crisi climatica. Geotab, insieme a centinaia di altri leader e aziende, ha partecipato al forum SIF per approfondire tutti gli aspetti relativi e cercare di trovare obiettivi e strumenti comuni per creare un futuro migliore.

 

L'obiettivo ultimo della conferenza era quello di stabilire collaborazioni efficaci per proteggere l'ambiente e il futuro dell’umanità. L'ultimo report dell'IPCC (Intergovernmental Panel on Climate Change), promosso dall'ONU, illustra i pericoli del cambiamento climatico e la velocità con cui quest'ultimo accresce e si intensifica. Sottolinea inoltre l'importanza e l'urgenza di una forte riduzione delle emissioni di gas serra. 

 

L'agenda della COP26 ha incluso inoltre, la discussione dei seguenti temi:

  • Strategie di mitigazione e adattamento per ridurre le emissioni di gas serra
  • Aumento della ricerca e dello sviluppo di fonti di energia rinnovabile
  • Garanzia per i vari paesi di avere l'opportunità di svolgere un ruolo chiave nello sviluppo di pratiche sostenibili
  • Modalità di monitoraggio dei progressi
  • Maggiore trasparenza
Confronto tra i leader del Sustainable Innovation Forum.
Confronto tra i leader del Sustainable Innovation Forum.

L'uso della telematica per dare impulso al trasporto sostenibile

Neil Cawse, CEO di Geotab, e Edward Kulperger, Senior Vice President, EMEA, hanno condiviso le loro esperienze nel tentativo di potenziare la sostenibilità. 

 

Neil Cawse e Neil Emery, Director, on Road di Amazon, hanno evidenziato come il settore dei trasporti influisca fortemente sugli obiettivi di sostenibilità. "Geotab si trova in una posizione unica per capire in che modo i veicoli vengono usati e come l'impiego dell'elettrificazione può generare un valore in termini di profitti, sostenibilità e fornitura di servizi", ha affermato Cawse. 

 

Geotab è consapevole della propria responsabilità nei confronti dell'ambiente e sta portando avanti le procedure necessarie per realizzare un futuro sostenibile. A tal proposito, Geotab ha firmato il Climate Pledge con oltre 200 aziende, al fine di raggiungere l'obiettivo emissioni zero entro il 2040.

 

Neil Cawse, CEO di Geotab, e Neil Emery, Director, On Road di Amazon, discutono di sostenibilità in una tavola rotonda al SIF.
Neil Cawse, CEO di Geotab, e Neil Emery, Director, On Road di Amazon, discutono di sostenibilità in una tavola rotonda al SIF.

Emery ha affermato che il trasporto rappresenta una componente essenziale delle attività aziendali di Amazon e il loro obiettivo rimane quello di rendere le spedizioni più sostenibili. Aggiunge infatti: "Cerchiamo costantemente di aumentare l'autonomia dei veicoli elettrici e Geotab ci aiuta a ottenere dati pertinenti, non solo sulla flotta con motori a combustione interna (ICE) ma anche sulla nostra flotta elettrica. I dati forniti da Geotab indicano che meno dello 0,01% dei migliaia di percorsi con veicoli elettrici che effettuiamo quotidianamente provocano un drenaggio della batteria."

Come trasformare l'innovazione tecnologica digitale in effetti positivi sul clima

Kulperger ha sottolineato l'importanza odierna della sostenibilità per le aziende di trasporto. "Il trasporto sostenibile è molto richiesto. Man mano che le nostre città continuano a evolversi, dobbiamo assicurarci di passare ai veicoli elettrici per stare al passo con gli obiettivi di sostenibilità", ha affermato Kulperger. 

L'ottimizzazione e l'utilizzo dei dati legati alla movimentazione di merci e persone è fondamentale anche per promuovere iniziative di sostenibilità. In tal senso, Geotab ha chiesto alle varie aziende di trasporto di partecipare al progetto Air Quality (in inglese) per misurare e gestire la scarsa qualità dell'aria nell'ambiente.

Impiego dei dati per prendere decisioni aziendali sostenibili e misurarne l'impatto 

Durante il SIF, Neil Cawse ha partecipato insieme alla Dott.ssa Sally Eaves, relatrice, Senior Policy Advisor e leader impegnata nel promuovere l'utilizzo della tecnologia per il bene del pianeta, al podcast, Tomorrow's Tech Today. Ascolta il podcast (in inglese) per scoprire come prendere decisioni efficaci attraverso l'uso dei dati e comprendere l'importanza delle misurazioni e l'impegno di Geotab nei confronti del cambiamento climatico. 

Di seguito sono riportati alcuni punti chiave:

 

I dati possono supportare i processi decisionali in materia di sostenibilità: oltre al pilastro legato alla sostenibilità, Geotab ha definito altri pilastri, tra cui la produttività, che contribuiscono a promuovere il suo impegno verso la sostenibilità. Tutto è connesso e, sebbene alcuni non se ne rendano conto, un conducente che diventa più produttivo aiuta l'intera flotta a diventare più ecologica. 

 

Ad esempio, con l'aiuto di una soluzione telematica e di funzioni quali il coaching a bordo, il routing & dispatching e l'identificazione del veicolo più vicino al cliente, un conducente può diventare più efficiente e trascorrere meno tempo in strada. Percorrere meno strada grazie a un aumento della produttività e a percorsi migliori sarà vantaggioso anche per l'ambiente. 

 

La misurazione dell'impatto è fondamentale: anche le azioni quotidiane sul lavoro o a casa influiscono sull'ambiente. È importante determinare quali siano queste azioni e adottare le misure appropriate per migliorarle. "Iniziamo col misurare ciò che stiamo facendo, come utilizziamo i nostri veicoli, cosa fanno, come funzionano, dove producono maggiormente anidride carbonica e poi utilizziamo tali dati per prendere decisioni accurate", ha affermato Cawse durante il podcast. Ha inoltre parlato dell'importanza di scambiare feedback continui e avere un piano e una visione concreti per fronteggiare il cambiamento climatico. 

 

Eaves e Cawse hanno infine discusso di come l'impiego della telematica nei diversi settori può portare a svolgere le attività aziendali tramite un approccio basato sui dati. L'analisi delle informazioni sul ruolo svolto da ciascun veicolo in una flotta può aiutare le aziende a decidere se è opportuno convertirlo in veicolo elettrico o come gestirlo al meglio. 

 

La sostenibilità deve essere una priorità per ogni azienda: è arrivato il momento di cambiare. Le aziende devono assumersi le proprie responsabilità e impegnarsi a perseguire seriamente la sostenibilità. Geotab sta facendo enormi investimenti al fine di individuare e comprendere quale sia il suo impatto aziendale sull'ambiente. Il report sulla sostenibilità di Geotab delinea le nostre priorità di sostenibilità e gli obiettivi futuri. Cawse ha spiegato che tale report non vuole essere uno strumento di autocompiacimento, ma si prefigge la finalità di scoprire le lacune esistenti e identificare gli interventi da effettuare.

 

Il post della Dott.ssa Sally Eaves su Twitter che parla dell'impegno di Geotab nel contrastare il cambiamento climatico.
Il post della Dott.ssa Sally Eaves su Twitter che parla dell'impegno di Geotab nel contrastare il cambiamento climatico.

 

Ascolta il podcast completo (in inglese).

L'impegno di Geotab nei confronti della sostenibilità 

La collaborazione è sempre stata uno degli obiettivi chiave delle conferenze promosse dalle Nazioni Unite. L'ONU sostiene la cooperazione e ritiene che i veri risultati possono essere raggiunti solo attraverso una partecipazione massiccia dei leader mondiali. 

 

Geotab promuove questo messaggio e, oltre a raggiungere i suoi obiettivi, desidera collaborare con partner, clienti e fornitori per preservare le risorse, migliorare l'efficienza energetica e ottenere i risultati legati al cambiamento climatico. 

 

La tecnologia e i dati sono fondamentali per misurare le prestazioni e produrre un cambiamento effettivo: Geotab vuole fare la differenza. Comprendendo l'urgenza della situazione climatica attuale, l'obiettivo di Geotab è quello di ridurre del 50% le emissioni entro il 2030 e azzerarle completamente entro il 2040. 

Per ulteriori informazioni sull'impegno di Geotab per un futuro privo di emissioni di anidride carbonica, leggi qual è il nostro impegno in fatto di sostenibilità.


Se ti è piaciuto questo post, faccelo sapere!


Dichiarazione di non responsabilità

I blog post di Geotab hanno l’obiettivo di fornire informazioni e stimolare la discussione su argomenti di interesse per la comunità telematica. Geotab non intende fornire consulenza tecnica, professionale o legale attraverso tali post. Nonostante sia stato fatto il possibile per garantire che le informazioni contenute siano puntuali e accurate, sono comunque possibili errori e omissioni, e le informazioni qui riportate potrebbero risultare non aggiornate con il passare del tempo.

Iscriviti al blog di Geotab

Segui ogni mese le notizie e i suggerimenti più importanti dal settore flotte. Puoi cancellare l'iscrizione al blog in qualsiasi momento.