Due macchine accidentate

La Collision Reconstruction con i dati telematici

Pubblicato il 7 marzo 2022 in Fleet Management  da Fabio Pierantozzi |  2 minuti di lettura


Come la Collision Reconstruction e la telematica permettono di comprendere gli eventi che avvengono prima, durante e dopo una collisione stradale.

Quando un veicolo ha una collisione è importante, capire cosa è successo e perché. La raccolta delle relative informazioni è cruciale per gli aspetti assicurativi per migliorare il comportamento di guida del guidatore e per eventuali cause legali. La collision reconstruction effettuata con la telematica può aiutare proprio in questi aspetti.

Cosa è la Collision Reconstruction? 

La Collision Reconstruction è il processo che utilizza i dati telematici, provenienti dalla tecnologia di tracciamento GPS e dal software di gestione, per comprendere gli eventi che avvengono prima, durante e dopo una collisione.

I dati telematici assumono un grande valore per il management perché forniscono una registrazione scientifica ed accurata degli eventi. Permettono di superare la “semplice testimonianza verbale degli eventi” in quanto la granularità dei dati raccolti ed analizzati può dire molte cose sulla collisione, ed inoltre la telematica consente di ottenere una prospettiva più ampia dell’evento osservando i modelli storici di un conducente o di un veicolo.

L’Add-In Collision Reconstruction di Geotab

L’Add-in Collision Reconstruction per la piattaforma MyGeotab è una soluzione gratuita presente sul Marketplace per visualizzare, analizzare ed interpretare i dati relativi ad una collisione che sono stati raccolti da un dispositivo GO di Geotab. 

 

Sulla piattaforma MyGeotab, gli utenti possono avere accesso ad una varietà di dati che sono cruciali per la collision reconstruction, includendo lo Storico dei Viaggi, tutti i dati Accelerometrici, il profilo della velocità, i giri motore ed in generale tutti i dati “loggati” che il nostro dispositivo è in grado di registrare. Visualizzando ed analizzando questo insieme di informazioni si possono verificare e valutare al meglio gli eventi di collisione.

Le informazioni ottenibili sono quelle che normalmente, in prima istanza, risultano essere di interesse, per identificare l’evento temporale e la localizzazione del punto di impatto

DiagramDescription automatically generated

Ovviamente, come già accennato, la ricchezza di informazioni registrate ed analizzabili non si limita a questo ma è consentita la visualizzazione del percorso effettuato dal mezzo, la velocità pre e post evento, tutti i dati accelerometrici e quelli del motore, per meglio comprendere la cinematica degli eventi.

Chart, line chartDescription automatically generated
Graphical user interface, text, applicationDescription automatically generated
A picture containing train, track, military vehicle, railroadDescription automatically generated
Graphical user interfaceDescription automatically generated
Chart, line chartDescription automatically generated

Geotab permette però di gestire anche tutte le informazioni diagnostiche del mezzo acquisite per cui può risultare utile, ad esempio, conoscere lo stato delle cinture di sicurezza o di azionamento dei tergicristalli o la presenza, prima dell’evento, di eventuali spie di anomalia motore.

La Collision Detection con i dati telematici 

In aggiunta alla Collision Reconstruction, Geotab sta procedendo a rendere disponibile una nuova funzionalità. 

 

La Collision Detection. Questa è basata su complessi calcoli di intelligenza artificiale, in continuo aggiornamento, che aiutano ad identificare delle collisioni il cui livello e la cui cinematica non è quella standard (elevata accelerazione/decelerazione); vengono presi in considerazione ulteriori parametri, quali la tipologia di strada percorsa, lo stato della strada e la temperatura ad esempio e il grado di confidenza sull’analisi preliminare (%) effettuata dai nostri algoritmi di AI per richiedere al fleet manager di confermare l’analisi effettuata.

 

Valori di Scoring superiori all’80% identificano una collisione come molto veritiera, valori inferiori ma superiori al 50% richiedono una valutazione più approfondita, mentre inferiori al 50% portano a considerare l'evento classificabile come una falsa collisione.

 

Altre informazioni sulla sicurezza con MyGeotab sono disponibili qui.


Se ti è piaciuto questo post, faccelo sapere!

Fabio Pierantozzi

Senior Solutions Specialist di Geotab


Dichiarazione di non responsabilità

I blog post di Geotab hanno l’obiettivo di fornire informazioni e stimolare la discussione su argomenti di interesse per la comunità telematica. Geotab non intende fornire consulenza tecnica, professionale o legale attraverso tali post. Nonostante sia stato fatto il possibile per garantire che le informazioni contenute siano puntuali e accurate, sono comunque possibili errori e omissioni, e le informazioni qui riportate potrebbero risultare non aggiornate con il passare del tempo.

Iscriviti al blog di Geotab

Segui ogni mese le notizie e i suggerimenti più importanti dal settore flotte. Puoi cancellare l'iscrizione al blog in qualsiasi momento.