Skip to main content

Strade connesse viste dall'alto

L'importanza della connettività e dell'accessibilità dei dati OEM

Ultimo aggiornamento il 3 febbraio 2022 in OEM da Christoph Ludewig |  3 minuti di lettura


Scopri come Geotab sta lavorando per costruire un futuro più connesso con la tecnologia OEM integrata.

Il settore dei trasporti si sta evolvendo rapidamente al punto che quello che vedremo tra cinque o dieci anni sarà completamente diverso da quello che vediamo oggi. Il cambiamento è in corso. 

Con l'ingresso di OEM non tradizionali nel mercato, le aziende tecnologiche stanno passando all'automazione. Livelli più elevati di autonomia e nuovi servizi di mobilità stanno emergendo sia nel settore pubblico che in quello privato. Tutto questo è reso possibile da una transizione verso i veicoli connessi, una tendenza che si è sviluppata nei settori delle flotte commerciali negli ultimi anni. 

Connettività dei dati e dei veicoli

La connettività dei dati e dei veicoli è al centro dei cambiamenti. Per molto tempo, i dati sono stati la linfa vitale delle flotte perché aiutano a integrare la loro gestione con altri processi aziendali come la sicurezza, la produttività, la conformità e la sostenibilità aziendale. 

I fornitori di telematica come Geotab aiutano le flotte a dare un senso ai loro dati: con oltre 2,5 milioni di veicoli connessi, siamo in grado di fornire ai clienti informazioni strategiche e funzionalità avanzate di gestione. Tuttavia, questo è possibile solo con i dati provenienti dalle auto connesse, l'interoperabilità dei sistemi e la collaborazione tra gli stakeholder. 

Perché abbiamo bisogno di un approccio aperto e standardizzato?

La porta della diagnostica di bordo (OBD) si è affermata negli ultimi decenni come strumento altamente efficace e necessario per permettere alle flotte commerciali e ai gestori dei veicoli di accedere ai loro dati. Con questa connettività, i dati dell'OBD permettono alle flotte di implementare e sfruttare una serie di pratiche di gestione, e permette anche la connessione e l'integrazione di una serie di servizi, diventando l'elemento fondamentale per la creazione di una nuova mobilità rivolta al consumatore.

Questa interconnettività può avvenire solo se i fornitori sono in grado di accedere ai dati attraverso mezzi affidabili e sicuri. 

 

Esistono varie organizzazioni che operano per influenzare e sviluppare un'architettura comune di connettività veicolare, standard e offerte di servizi come COVESA e W3C. In particolare, questi gruppi di lavoro includono esperti provenienti sia dagli OEM sia dalle organizzazioni specializzate nel post-vendita.

 

L'accessibilità e l'interoperabilità dei dati creano possibilità di concorrenza sul mercato, libertà di accesso al mercato e prodotti innovativi per le flotte. Permettono anche di andare incontro alle imprese e ai clienti con innovativi servizi di mobilità.

E il concetto di "Extended Vehicle" (ExVe)?

Il concetto ExVe di ACEA, standard ISO (20077-1), offre interfacce per la fornitura di servizi da parte dei produttori di veicoli o di terzi, ma permette solo l'accesso ai server di dati di un particolare OEM. È inoltre soggetto alle sue condizioni di accesso. In altre parole, non è aperto. Pertanto, è stato considerato da numerosi studi come un "concetto non adatto" per abilitare l'economia dei trasporti del futuro.

 

Nel settore ci sono notevoli preoccupazioni sull'accesso ai dati dei veicoli secondo questo concetto. Per esempio, Consumer Voice in Europe (BEUC) ha dichiarato in una lettera alla Commissione Europea: "Il modello di veicolo esteso di ACEA solleva serie preoccupazioni dal punto di vista della concorrenza e dei consumatori". Il gruppo sostiene che questo concetto ha difetti intrinseci dal punto di vista della concorrenza. 

Nella lettera si legge inoltre: "Siamo preoccupati che, come punto di ingresso unico per i fornitori di servizi nei mercati post-vendita, possa essere utilizzato per discriminare l'accesso ai dati o imporre costi che saranno trasferiti ai consumatori sotto forma di prezzi più elevati, minore scelta e in definitiva meno innovazione".

L'appello alla collaborazione non potrebbe essere più forte. I consumatori che cercano standard di accesso ai dati e interoperabilità saranno la forza trainante per portare avanti tutto questo.

Passaggio a un approccio aperto e collaborativo

Molti OEM hanno riconosciuto che un approccio aperto è quello che favorisce i loro clienti e mercati. Comprendono i vantaggi distinti delle loro offerte di connettività e i vantaggi dei sistemi post-vendita specializzati, soprattutto quando si tratta di servire clienti con flotte miste.

 

Geotab ha capito la realtà dei clienti e del mercato delle flotte. Ci aspettiamo che questo si intensifichi perché le esigenze delle flotte diventeranno più diversificate e più specifiche. 

I clienti richiedono l'offerta di servizi più ampia possibile che può essere soddisfatta solo da fornitori che collaborano con gli OEM attraverso l'interoperabilità sicura dei prodotti. Questa sinergia si riflette nel DNA di Geotab ed è implementata attraverso le nostre offerte Marketplace create per garantire l'espandibilità e la personalizzazione guidata dal cliente o dal partner.

 

Geotab si trova attualmente in varie fasi di collaborazione con diversi OEM in tutto il mondo, compresi quelli specializzati in veicoli tradizionali e mezzi pesanti. Il nostro obiettivo è quello di sviluppare partnership che possano offrire servizi combinati di connettività Over-The-Air ai nostri clienti. 

In questo modo, i clienti otterranno i dati estratti dagli OEM e dal post-vendita in un unico flusso di dati integrato, e potranno anche implementare gli strumenti di Geotab per elaborare i dati dei loro veicoli OEM e collegarli con altri fornitori di servizi. 

Servizi di connettività e dati

I dati sono la linfa vitale dell'innovazione, della collaborazione e della scelta dei consumatori nel settore della mobilità. È fondamentale lavorare intensamente per identificare e implementare modalità sempre più innovative e creative per consentire l'accesso ai dati da parte di tutti gli stakeholder che rendono possibile il trasporto moderno. 

 

Per ulteriori informazioni su come Geotab collabora con gli OEM, visita il nostro sito


Se ti è piaciuto questo post, faccelo sapere!


Dichiarazione di non responsabilità

I blog post di Geotab hanno l’obiettivo di fornire informazioni e stimolare la discussione su argomenti di interesse per la comunità telematica. Geotab non intende fornire consulenza tecnica, professionale o legale attraverso tali post. Nonostante sia stato fatto il possibile per garantire che le informazioni contenute siano puntuali e accurate, sono comunque possibili errori e omissioni, e le informazioni qui riportate potrebbero risultare non aggiornate con il passare del tempo.

Iscriviti al blog di Geotab

Segui ogni mese le notizie e i suggerimenti più importanti dal settore flotte. Puoi cancellare l'iscrizione al blog in qualsiasi momento.

Altri post che potrebbero piacerti

busy road seen from above and with vehicles framed by a telematic instrument

OEM e sicurezza informatica: la telematica non deve diventare un vettore di attacco

I veicoli connessi promettono numerosi vantaggi per produttori e utenti, ma vengono sempre più presi di mira dagli hacker. Le case automobilistiche devono garantire che i dati sensibili dei loro clienti non siano oggetto di attività criminose tramite piattaforme telematiche.

2 aprile 2024

Veicolo bianco lungo strada nottura illuminata

La telematica nell'era dei veicoli connessi: quale ruolo avranno gli OEM in futuro?

Attualmente, l'industria automobilistica sta attraversando una fase di cambiamento profondo: i motori a combustione interna vengono progressivamente sostituiti da quelli elettrici, e in parallelo i veicoli connessi assumono una rilevanza sempre maggiore.

26 marzo 2024

Vista su una strada di una metropoli con alcuni veicoli in circolazione

Geotab: un partner di fiducia per la condivisione dei dati OEM

L'industria automobilistica si sta trasformando in un modo che, solo pochi anni fa, sarebbe stato impensabile. Il tradizionale modello "Motown", dominato dal motore a combustione interna, sta cedendo il passo a una nuova generazione di veicoli con a capo modelli del calibro di Tesla e Rivian.

16 novembre 2023

Vista dall'alto di autostrade e strade connesse

La flotta del futuro: veicoli connessi, telematica e l'importanza dei dati per gli OEM

Intervista a Christoph Ludewig, Vice President OEM Europe, per avere più informazioni sulla connettività futura lato OEM e su come Geotab sta aiutando le case auto in questo settore.

9 settembre 2022

View last rendered: 05/24/2024 19:47:26